Camminare nei parchi di New York

Non c'è solo Central Park a New York! La città e i suoi quartieri hanno molti altri parchi, più o meno piccoli, tutti da scoprire. Io non li ho ancora visti tutti, ma spero presto di poterli visitare uno ad uno.

Se vi piace l'idea e siete bravi esploratori vi consiglio di cercare qualche informazione su NYC PARKS, dove troverete la lista completa di tutte le aree verdi, le attrezzature, gli indirizzi e gli eventi in corso. Divertitevi a perdervi per la città e a scoprire angoli che solitamente sono fuori dalle mete turistiche più conosciute: non rimarrete delusi! Tutte queste aree hanno sempre prati verdi, aree ristoro, laghetti, panchine e sono godibili da tutta la comunità: sono pulitissimi e curati.

Uno di quelli più particolari che vorrei proporvi è l'High Line. Si trova nel quartiere di Chelsea e si tratta di un parco sopraelevato in mezzo ai grattacieli cittadini. Nato intorno agli anni '30 come linea ferroviaria per trasportare merci e beni nella zona industriale, è stato recentemente ristrutturato e riportato a nuova e sfolgorante vita come parco cittadino e luogo per splendide passeggiate. Vicino trovate anche il Chelsea Market: non lasciatevelo scappare! (Posso ufficialmente classificarlo come mio secondo posto preferito a New York).

Se poi volete provare l'ebbrezza di un volo tra i grattacieli vi consiglio di andare all'angolo tra 60th Street e 2nd Avenue e prendere la funicolare che vi porterà in pochi minuti su Roosevelt Island: prendete la macchina fotografica con voi perché avrete la possibilità di vedere Manhattan dall'alto e vi assicuro che ne vale proprio la pena. Roosevelt Island è una piccola isola in mezzo all'East River, lunga 3 chilometri, attualmente luogo di residenza della sottoscritta. Si tratta di un angolo di pace a pochissima distanza dalla città e a sud potrete visitare un parco nuovo e bellissimo: Four Freedom Park. Da qui divertitevi a indovinare i più famosi grattacieli di New York: si vedono benissimo tutti!

Se volete proseguire la passeggiata potete andare a nord dell'isola dove troverete il Lighthouse Park con il suo famoso faro costruito nel 1872. Vi consiglio di avere con voi un telo e di sdraiarvi per un sonnellino ristoratore all'ombra di un albero: giusta ricompensa dopo una giornata da turista!

Qui un paio di disegni fatti durante le mie escursioni nei parchi di New York City.

 

 

 

 

 

 

CentralParkview.jpg
RooseveltIsland.jpg

Central Park

Il mio posto preferito a New York è Central Park. Forse non è molto originale come scelta ma non importa: al suo interno ci sono altri mille luoghi da scoprire ed ogni volta ci si imbatte in angoli che non si conoscevano. Col cambio delle stagioni muta e assume una personalità sempre diversa, ma vale la pena tornarci perché ti riempie gli occhi e lo spirito di energia e poesia. Per me rappresenta anche un luogo rifugio, quando la città urbanizzata inizia a soffocarti (succede a molti) e però non puoi meditare una fuga altrove, allora ti concedi una passeggiata esplorativa tra i sentieri di Central Park e per un'ora ritrovi un contatto con la natura che pensavi ormai perso per sempre.

È una infinita risorsa per chi vuole disegnare: potrete sempre trovare qualcosa di nuovo e interessante da riportare sul vostro album da disegno. Incontrerete non di rado colleghi disegnatori che come voi cercano la panchina o il pezzetto d'erba più comodo per iniziare a buttar giù uno schizzo di quel panorama. Ci sono veri e propri gruppi di disegnatori che ogni mese si incontrano (alcuni anche ogni settimana, se venite qui in vacanza potete unirvi a loro!) e per qualche ora condividono spazio e tempo e disegnano. Questo il link dove trovare gli appuntamenti settimanali degli Urban Sketchers di New York City: NYC Urban Sketchers

Qualche mese fa ho partecipato ad un incontro settimanale ed ho scoperto il Conservatory Garden (dentro Central Park): una perla di bellezza, col vantaggio di non essere particolarmente affollato perché meno conosciuto di altre mete. Ecco qui qualcuno dei disegni fatti in quella splendida mattinata...